Cerca

Anas: Messina, aperto al traffico nuovo tratto Settentrionale sicula

Economia

Palermo, 27 mag.- (Adnkronos) - L'Anas ha tenuto oggi a battesimo l'apertura al traffico del nuovo tratto messo in sicurezza della strada statale 113 'Settentrionale Sicula', a Gioiosa Marea, nel messinese. Alla cerimonia, sono intervenuti il Presidente della Provincia di Messina Giovanni Ricevuto, l'Assessore Regionale al Turismo della Sicilia Daniele Tranchida, il Sindaco del Comune di Gioiosa Marea, Ignazio Spano' e, in rappresentanza del Presidente dell'Anas Pietro Ciucci trattenuto all'ultimo momento per imprevisti istituzionali, il Consigliere di Amministrazione dell'Anas Giuseppe Spampinato.

''Il tratto stradale compreso tra il km 86,700 (Localita' Calava') e il km 88,000 (Gioiosa Marea) - si legge nel messaggio inviato dal Presidente Pietro Ciucci ai convenuti - e' rimasto chiuso al transito veicolare dal mese di dicembre del 2008, a causa del crollo dei costoni rocciosi, nonche' per la precarieta' della stabilita' della scarpata di valle su cui insiste la strada statale, franata a mare in diversi tratti. Per questo motivo, l'Anas si e' assunta l'impegno di rimettere in sicurezza l'intera tratta rimasta interdetta al transito, operando sulla stabilita' e ricostruendo il corpo stradale. Impegno che abbiamo onorato portando a termine i lavori in poco piu' di un anno''.

La strada statale 113 ''Settentrionale Sicula'' - nel tratto compreso tra i km 78,000 e 106,500 - rappresenta il collegamento preferenziale tra i centri abitati di Patti (km 78,000), Gioiosa Marea, Piraino, Brolo e Capo d'Orlando (km 106,500), e riveste quindi una notevole importanza sociale e turistica. E' un collegamento che si sviluppa, per la maggior parte, a mezza costa, su costoni rocciosi a strapiombo sul mare e risente sia dei crolli dei versanti di monte che delle azioni erosive del mare. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog