Cerca

Sicilia: Armao, intervenire con determinazione sul sistema creditizio

Economia

Palermo, 27 mag.- (Adnkronos) - "Occorre intervenire con determinazione sul sistema creditizio che opera in Sicilia affinche' siano tutelate famiglie ed imprese. Per martedi' 31 maggio ho organizzato un incontro con i rappresentanti della Banca d'Italia, dell'Abi-Sicilia e delle associazioni dei Consumatori per verificare le concrete iniziative da mettere in campo per migliorare la qualita' dei servizi bancari offerti a famiglie ed imprese e per individuare misure e forme di intervento in grado di venire incontro a particolari situazioni". Lo ha detto l'assessore regionale per l'Economia della Sicilia, Gaetano Armao, intervenendo oggi al convegno organizzato da Adiconsum ed altre associazioni di consumatori 'La cessione del quinto' tenutosi a villa Malfitano a Palermo. E' stata l'occasione per rendere noti i dati dell'ultimo rapporto trimestrale sui tassi d'interesse (sett-dic 2010), prodotto dall'Osservatorio regionale dell'Assessorato dell'Economia.

"Nel trimestre ottobre-dicembre 2010, in Sicilia, i tassi attivi sui finanziamenti alle famiglie (operazioni a revoca) hanno fatto registrare un aumento dello 0,83% rispetto al trimestre precedente; gli stessi tassi continuano a risultare superiori rispetto al dato medio nazionale (+2,52%); per le operazioni a scadenza i tassi risultano in Sicilia superiori a quelli italiani dello 0,44%. Rispetto a dicembre 2009, relativamente alle operazioni a revoca, nell'Isola vi e' stato un aumento dei tassi, a differenza delle altre aree confrontate, mentre i tassi applicati in Sicilia nelle operazioni a scadenza sono omogenei rispetto a quelli rilevati nelle altre aree geografiche. E questo mentre le garanzie richieste a famiglie ed imprese in Sicilia eccedono del 16% della media nazionale". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog