Cerca

Ricerca: piu' donne nella scienza, presentato a Ue progetto Miur-Dpo

Cronaca

Roma, 27 mag. -(Adnkronos)- Piu' donne nella scienza e maggior peso delle ricercatrici nelle future politiche europee. E' questa una delle priorita' indicata dall'Italia alla Commissione europea per la nuova programmazione delle politiche della ricerca e dell'innovazione dell'Unione Europea. Un'indicazione forte espressa dal nostro Paese che ha appena "presentato al Gruppo di lavoro per le risorse umane di Bruxelles un progetto assolutamente inedito per l'Ue preparato dal Tavolo di Concertazione del Miur e del Dipartimento delle Pari Opportunita', per favorire la rappresentanza e l'avanzamento delle carriere scientifiche delle donne".

Ad annunciarlo all'Adnkronos e' il biologo Carmine Marinucci della segreteria tecnica del Tavolo di Concertazione Miur-Dpo, un tavolo, dice Marinucci, "fortemente voluto dai Ministri per l'Istruzione, l'Univerista' e la Ricerca Scientifica, Mariastella Gelmini, per le Pari Opportunita', Mara Carfagna". "Tra gli obiettivi del progetto italiano portato a Bruxelles c'e' anche la promozione della cultura di genere nel mondo dell'istruzione, in piena attuazione della Carta Europea dei Ricercatori e del Codice di Condotta per la loro assunzione" sottolinea Marinucci, parlando in occasione della cerimonia di assegnazione delle Borse di Studio "L'Ore'al Italia per le Donne e la Scienza", in programma lunedi' a Milano, presso l'Universita' degli Studi, nell'ambito del programma L'Oreal-Unesco "For Women in Science".

Il Tavolo di Concertazione, che ha preparato il progetto, e' coordinato dai direttori generali del Miur, Mario Ali', responsabile per la Internazionalizzazione della Ricerca, e del Dpo, Michele Palma, responsabile per le Politiche europee. "Il progetto italiano -afferma Marinucci- e' molto piaciuto ai colleghi francesi che hanno espresso particolare apprezzamento sia per la proposta che per la sintonia manifestata dai due ministri italiani". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog