Cerca

Omicidio Scazzi: legale Sabrina, non contestata la premeditazione

Cronaca

Taranto, 27 mag. (Adnkronos) - A Sabrina Misseri, nell'ordinanza del gip del Tribunale di Taranto Martino Rosati, ''non viene contestato il reato di omicidio premeditato'' ma, invece, quello precedente di concorso in omicidio ''e' stato mutato in omicidio volontario''. E' quanto spiega all'ADNKRONOS uno dei due legali della giovane di Avetrana, in provincia di Taranto Nicola Marseglia che difende la presunta autrice dell'omicidio di Sarah Scazzi insieme all'avvocato Franco Coppi.

Ieri sera l'ordinanza e' stata notificata in carcere alla giovane che ha appreso cosi' anche dell'arresto della madre Cosima Serrano, accusata di concorso in omicidio e in soppressione di cadavere. Stamane l'avvocato Marseglia ha incontrato Sabrina in carcere, trovandola ''disperata'' per la novita' dell'arresto della madre. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog