Cerca

Lazio: Buontempo, presto in Giunta nuove norme per le Ater (2)

Cronaca

(Adnkronos) - "L'impegno che e' stato preso durante questi due giorni di incontri - continua Buontempo - e' quello di porre fine all'attuale giungla legislativa per dare ai cittadini risposte chiare sul fronte sempre piu' caldo dell'emergenza abitativa, che sta pericolosamente coinvolgendo anche studenti universitari, giovani, anziani e disabili. Le Ater devono diventare protagoniste di una fase nuova, non gestendo soltanto l'ordinaria amministrazione ma contribuendo a cambiare il rapporto di lavoro con l'ente regionale''.

''Servono altre regole - prosegue Buontempo - e cambiare la legge regionale sulla gestione del patrimonio immobiliare delle Ater e' ormai una priorita'. Non e' concepibile che chi ha un reddito di 100 mila euro possa continuare ad abitare in un alloggio Erp. Sara' anche necessario ridurre a tre componenti il consiglio di amministrazione delle Ater, generalmente composto da sette consiglieri. E piu' attenzione dovra' essere posta sul problema dei subentri, per garantire il livello di parentela giusto che da' diritto a prendere possesso dell'abitazione. Si tratta di un aspetto importante, questo, perche' e' proprio dalla cattiva gestione dei subentri che si genera una quota consistente di morosita'''.

Secondo Buontempo ''e' iniziato un nuovo corso per l'edilizia residenziale pubblica e in questa prospettiva intendo lavorare in sinergia con chi il problema casa lo vive sulla propria pelle, ogni giorno, e magari scende in piazza per protestare e far valere le sue ragioni. Apriro', quindi, un dialogo forte anche con i movimenti di lotta per la casa, oltre a rinnovare su nuove basi quello gia' esistente con i sindacati di categoria''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog