Cerca

Roma: non si rassegnano alla fine delle relazioni, 2 arresti per stalking

Cronaca

Roma, 27 mag. -?(Adnkronos) - Non si rassegnavano alla fine delle loro relazioni tanto da perseguitare, rispettivamente, l'ex moglie e la ex fidanzata. In due diverse circostanze, due uomini sono stati arrestati per stalking a Roma dalla polizia. Nel primo caso un 34enne ha raggiunto la ex moglie nell'aula dove si teneva una lezione universitaria a cui la donna stava assistendo per indurla a tornare sui suoi passi. Ma all'ennesimo rifiuto, l'ha aggredita, scagliandosi anche contro alcuni studenti amici della donna, che avevano tentato invano di calmarlo.

La relazione tra i due era divenuta ormai da qualche tempo insostenibile anche dopo i numerosi incontri avvenuti nello studio del legale che sta seguendo la procedura di separazione della coppia. Messaggi dal tono intimidatorio sul cellulare a tutte le ore del giorno e della notte, pedinamenti e appostamenti sotto casa e nei pressi dei luoghi di lavoro e di studio. Si sono poi aggiunte anche con sistematica regolarita' scenate, che si sono spesso trasformate in vere e proprie aggressioni, con tanto di calci e pugni fino ad arrivare a veri e propri pestaggi.

Ad aggravare ulteriormente la situazione, alcune problematiche relative all'uso degli stupefacenti, che negli ultimi tempi avevano assottigliato la cassa familiare con continui e sistematici ammanchi di denaro. Una situazione insostenibile, al punto che la donna qualche giorno fa, temendo ulteriori conseguenze per se' e per la figlia minorenne, ha deciso di rivolgersi alla polizia. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog