Cerca

Universita': esami irregolari a Cosenza, 20 indagati

Cronaca

Cosenza, 27 mag. - (Adnkronos) - La Procura di Cosenza ha iscritto venti soggetti nel registro degli indagati nell'ambito dell'inchiesta partita dalla denuncia del rettore Giovanni Latorre su presunte irregolarita' nella registrazione degli esami all'Universita' della Calabria. Dalla copiosa documentazione informatica e cartacea emerge ''la fondatezza di quanto riferito nella denuncia relativamente a un singolo episodio di falso materiale e ideologico concernente il superamento di una prova di esame nella facolta' di Lettere e Filosofia'', rende noto il procuratore Dario Granieri.

Le irregolarita', precisa il capo della procura bruzia, si circoscrivono alla sola facolta' di Lettere e Filosofia e sono stati rilevati un numero ridotto di casi. ''Al momento - conclude Granieri - nessun elemento consente di poter affermare che il conseguimento delle lauree presso l'Universita' della Calabria sia stato il frutto di una sistematica attivita' fraudolenta''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog