Cerca

Cuneo: disordini per apertura sede Casapound, arresti in area anarchica

Cronaca

Torino, 27 mag. (Adnkronos) - Sono diversi gli arresti e le perquisizioni fatte questa mattina dalla Digos cuneese, a Cuneo e provincia, ma anche a Torino, Asti e Biella, per i disordini durante l'inaugurazione della sede cuneese di CasaPound. L'attivita' di indagine era partita all'indomani degli scontri avvenuti tra esponenti del gruppo anarcoinsurrezionalista e le forze dell'ordine lo scorso 26 di febbraio, quando in via Alba a Cuneo si svolgeva l'inaugurazione della sede cittadina del movimento di destra radicale.

La federazione di sinistra aveva indetto contemporaneamente un presidio per contestare in maniera pacifica l'apertura della sede di Casapound. In quel contesto il gruppo degli anarcoinsurrezionalisti aveva manifestato la propria aggressivita' scandendo slogan ed organizzando improvvisamente un corteo non autorizzato che aveva cercato di forzare il presidio delle forze di polizia per raggiungere la sede di Casapound. Furono 11 i feriti appartenenti alle forze di polizia nonche' un militante di Casapound ferito alla testa.

Diversi sono i reati contestati in concorso tra cui resistenza aggravata a pubblico ufficiale, lesioni personali dolose, danneggiamento e violenza privata, nonche' reati collegati prettamente all'ordine pubblico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog