Cerca

G8: Fmi, pronti a sostenere 'primavera araba' con 35 mld

Economia

Parigi, 27 mag. - (Adnkronos) - Al Fondo Monetario Internazionale "il G8 ha chiesto di sostenere lo sforzo dei principali paesi donatori per rafforzare le riforme politiche in Medio Oriente e Nord Africa", un impegno nel quale l'organizzazione "nei prossimi anni potrebbe mettere a disposizione fino a 35 miliardi di dollari per assistenza finanziaria alla regione". Lo afferma il direttore generale ad interim dell'Fmi, l'americano John Lipsky, presente al vertice di Deauville.

In una nota Lipsky ricorda che "l'Fmi continuera' a sostenere l'attuale ripresa economica globale, per assicurare una crescita forte, sostenibile ed equilibrata, e per promuovere una maggiore crescita dell'occupazione" in uno scenario cone "diverse velocita' di crescita e di ripresa e con problemi specifici regionali".

Quanto al sostegno alla 'primavera araba', il direttore ad interim del Fondo ricorda che un team dell'organizzazione "e' attualmente in Egitto per valutare un accordo economico che possa essere sostenuto dal finanziamento dell'Fmi". L'organizzazione, aggiunge Lipsky, "e' in costante contatto con le altre nazioni Mena, tra cui la Tunisia, ed e' pronta a sostenere le sfide" che le aspettano per "garantire la coesione sociale e la stabilita' macroeconomica, nonche' i loro sforzi di trasformazione a medio termine".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog