Cerca

Genova: noleggio container, Gdf scopre evasione per 67 mln euro (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Nel caso analizzato dai finanzieri genovesi, sulla carta, la societa' vendeva o noleggiava container dalla Svizzera in tutto il mercato mondiale ma, secondo quanto risulta dal indagini, la societa' estera era in realta' completamente controllata e gestita da un italiano, che ne possedeva le quote per il tramite di societa' fiduciarie.

Dal punto di vista operativo, in realta', tutto si svolgeva a Genova, e i proventi delle operazioni commerciali internazionali restavano in Svizzera: cosi' facendo, l'evasore - un imprenditore genovese cinquantenne, residente nel capoluogo, immune da precedenti penali, molto noto nel settore, dal 2003 ha potuto occultare al fisco italiano i suoi rilevanti guadagni e non corrispondere le relative imposte.

L'imprenditore ha aderito al verbale finale, provvedendo a versare le imposte e le sanzioni dovute, per un importo pari a 5,8 milioni di euro. E' stato inoltre applicato il recente istituto del sequestro preventivo funzionale alla confisca per equivalente, disposto dall'autorita' giudiziaria, bloccando beni immobili, conti correnti e titoli per ulteriori 2 milioni di euro circa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog