Cerca

Roma: Santori, operazione carabinieri iniezione fiducia contro crimine

Cronaca

Roma, 27 mag. - (Adnkronos) - ''La brillante operazione dei Carabinieri, che ha sgominato un gruppo di malviventi, in gran parte romeni, dediti a rapinare le ville nelle zone dei Castelli e ad entrare, sempre a scopo di rapina, nei negozi e nei bar spaccando le vetrine, e' un'iniezione di fiducia nella lotta contro il crimine che deve continuare a svolgersi serrata contro ogni tipo di reato''. Lo dichiara in una nota il presidente della Commissione sicurezza di Roma Capitale Fabrizio Santori, commentando l'intervento dei carabinieri di Frascati, che ha portato all'arresto di 14 persone.

''Se infatti dal 2007 al 2010 le rapine sono calate del 37,79%, e dalle 3682 del 2008 sono scese a 2769 nel 2009 e a 2455 nel 2010, preoccupante e' invece, nel raffronto 2009-2010, l'andamento dei furti, aumentati da 106.000 a 109.000 in un anno, pur avendo registrato un calo complessivo tra il 2007 e il 2010 del 35,17% - continua - E' il segnale che non e' possibile abbassare la guardia e che ai malviventi deve essere lanciato un segnale forte, contro ogni azione criminosa''.

''Il fenomeno delle rapine nelle ville e negli appartamenti deve essere combattuto con particolare forza, esso desta infatti grande allarme tra la popolazione perche' si tratta di ladri senza scrupoli, che entrano nelle abitazioni con le persone dentro e creano situazioni di grave pericolo e di panico, rischiando di aggiungere alla sottrazione dei beni altre e piu' pesanti implicazioni sul piano psicologico e della salute dei cittadini coinvolti nei loro misfatti'', conclude Santori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog