Cerca

Giustizia: De Lise, serve una corte per i conflitti di giurisdizione

Altro

Roma, 27 mag. - (Adnkronos) - L'''annoso problema'' dei conflitti di giurisdizione insorti tra giudici appartenenti a diversi ordini giurisdizionali ''potrebbe essere risolto con l'istituzione di un Organismo dei conflitti, che potrebbe prendere spunto dalla soluzione adottata, da ormai due secoli, dall'ordinamento francese''. Lo ha detto il Presidente del Consiglio di Stato, Pasquale de Lise, in un'audizione presso le Commissioni riunite I (Affari Costituzionali, della Presidenza del Consiglio e interni) e II (Giustizia) della Camera dei Deputati, nell'ambito dell'indagine conoscitiva deliberata in riferimento al disegno di legge costituzionale di riforma della giustizia.

De Lise ha premesso di ''non voler intervenire sulla parte del progettato disegno normativo che si propone l'introduzione di una diversificazione delle funzioni giudiziarie, con conseguente separazione delle carriere dei magistrati giudicanti e requirenti, trattandosi di problematiche estranee alla giurisdizione amministrativa''.

L'istituzione di ''un Organismo regolativo della giurisdizione con composizione paritaria (delle cui funzioni di vertice dovrebbe essere investito il Primo Presidente della Corte di Cassazione), posto al di fuori - ed al di sopra - dei diversi ordinamenti giudiziari'', potrebbe, ad avviso del Presidente de Lise, ''propiziare, anche all'interno del nostro ordinamento, un piu' fecondo apporto partecipativo di tutte le componenti alla risoluzione dei conflitti, in una prospettiva di sintesi sinergica di sensibilita' e di culture giuridiche diverse''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog