Cerca

Foggia: Iannone (Cpi), solidarieta' a segretario Giovani socialisti

Cronaca

Roma, 27 mag. - (Adnkronos) - ''Solidarieta' a Luigi Iorio, il segretario dei Giovani socialisti vittima nella notte di intimidazioni da parte di un gruppo di antifascisti militanti che voleva 'convincerlo' a non partecipare alla presentazione del libro 'Nessun dolore, Una storia di CasaPound' che si terra' oggi alle 17.30 alla biblioteca provinciale di Foggia''. Ad affermarlo e' Gianluca Iannone, presidente di CasaPound Italia, che cosi' commenta le ''gravi minacce'' arrivate a Iorio nella notte e che oggi costringeranno il segretario dei Giovani socialisti a raggiungere la sala della presentazione scortato dai Carabinieri.

In particolare, il segretario nazionale della Federazione dei Giovani Socialisti ha denunciato di essere stato raggiunto dalla tarda serata di ieri e per gran parte della notte da numerose telefonate anonime e chiamate al citofono della sua abitazione nelle quali gli e' stato minacciosamente intimato di non partecipare all'evento, mentre sul portone d'ingresso ai locali della federazione del Psi di Foggia e' apparsa la scritta "Iorio fascista!" con ''tanto di falce e martello''.

''A Luigi Iorio va il nostro ringraziamento e la nostra stima per la sua decisione di partecipare comunque all'incontro di questo pomeriggio - prosegue Iannone - Per il resto, riteniamo che ricorrere alle minacce e alle intimidazioni per impedire la presentazione di un libro, o peggio ancora, per impedire il dialogo e il sereno confronto tra soggetti che hanno provenienze e idee diverse, sia l'ultimo stadio delle regressione politica. La faccia piu' triste di movimenti che sono costretti a nascondersi dietro l'anonimato di un citofono o il simbolo stilizzato di una falce e martello disegnato su un portone perche' non hanno nemmeno piu' la forza di sostenere le loro idee a volto scoperto''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog