Cerca

Milano: Formigoni, se tutti usano il cervello vinciamo noi (2)

Politica

(Adnkronos) - "In questi 15 giorni -ha spiegato Formigoni- siamo riusciti a far conoscere quello che il sindaco Moratti ha fatto nei primi 5 anni e il programma di quello che vuole fare per i prossimi. Inoltre siamo anche riusciti a far conoscere le incongruenze del programma di Pisapia".

Formigoni ha poi commentato il concerto che si e' svolto ieri sera in chiusura della campagna elettorale e che ha visto, all'ultimo momento la defezione di Gigi D'Alessio. Secondo Formigoni non e' stata una cattiva idea quella di invitare il cantante napoletano mentre "e' stata una cattiva idea quella di chi lo ha spaventato. E' aberrante -ha commentato- che la lotta politica sia arrivata a simili livelli". Quanto poi all'ipotesi che i militanti della Lega disertino le urne "io -ha sottolineato Formigoni- non ho il minimo dubbio sulla lealta' dei dirigenti leghisti e Pdl e Lega sono unite anche perche' i leghisti non sono dei tafazziani".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog