Cerca

Bari: tenta di accoltellare moglie e figlio, arrestato

Cronaca

Bari, 27 mag. - (Adnkronos) - Un uomo di 52 anni e' stato arrestato a Gravina in Puglia (Bari) dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e minaccia ai danni della moglie e del figlio e per danneggiamento nonche' porto ed uso di arma bianca. Secondo la ricostruzione, a seguito di un furibondo litigio, armato di coltello, ha tentato di accoltellare la sua coniuge (con cui e' in fase di separazione) ed il loro figlio. In precedenza aveva bucato gli pneumatici delle loro auto. L'episodio e' avvenuto nella loro casa fuori citta' in contrada Cozzarolo.

Ricevuta la segnalazione al 112, i carabinieri sono giunti sul posto dove hanno trovato il ragazzo con la maglia lacerata in corrispondenza dell'addome. Ricostruendo i fatti, hanno accertato che sia lui che la madre erano stati aggrediti e che aveva avuto una colluttazione con il padre, riuscendo ad evitare di essere colpito dai fendenti di un grosso coltello da cucina lungo 28 cm e con lama di 14 cm che e' stato sottoposto a sequestro. Ulteriori accertamenti hanno consentito di verificare che situazioni violente si ripetevano ormai da anni ma la donna, per timore di rappresaglie, aveva preferito sporgere denuncia solo negli ultimi tempi, dopo aver chiesto la separazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog