Cerca

Giustizia: Frattini, nessuna tattica del premier sui magistrati

Politica

Trieste, 27 mag. (Adnkronos) - Quella usata dal premier Silvio Berlusconi al G8 "non e' una tattica, e' un modo non nuovo di spiegare a molti paesi del mondo che non possono credere che in Italia vi siano alcuni magistrati, pochi in realta', che fanno comizi sotto bandiere di partito, che pensano di perseguire gli avversari politici invece che la legge". Cosi' a Trieste il ministro degli Esteri Franco Frattini ha risposto ai giornalisti, a margine di un incontro elettorale, che gli chiedevano se la Farnesina fosse al corrente che il premier voleva parlare dei suoi processi al G8.

"Sono minoranze -ha proseguito Frattini parlando ancora dei magistrati- ma in altri paesi queste minoranze nemmeno esistono. Spiegare che cosa accade in Italia e' stato gia' fatto altre volte, non e' la prima volta. E in piu' c'e' una componente ovviamente personale di indignazione da parte di chi e' stato perseguito, forse perseguitato molte e molte volte, senza mai una condanna e ovviamente ha dentro qualcosa che nessuna persona umana puo' evitare".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog