Cerca

Lazio: Bernaudo, dissenso non e' compravendita

Politica

Roma, 27 mag. - (Adnkronos) - "La mia scelta personale, squisitamente politica, che nulla toglie all'apporto che voglio continuare a dare alla Giunta Polverini dai banchi del Pdl, non puo' da nessuno, nemmeno dalla Presidente Polverini, essere bollata col termine 'compravendita'". Lo dichiara in una nota il consigliere Andrea Bernaudo, passato dalla lista Polverini al Pdl, e vice presidente della commissione Bilancio.

"Il dissenso in politica andrebbe semmai analizzato sulla base di un confronto politico, non dico pacato, ma quanto meno non calunnioso e ingiurioso nei confronti di chi, come me, ha avuto il coraggio di manifestarlo pubblicamente - aggiunge - Cio' che mi da forza in questo momento sono le continue telefonate che ricevo dai miei elettori per la scelta fatta".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog