Cerca

Roma: a Piazza di Siena vip e gentlemen, il fascino di un'epoca (2)

Cronaca

(Adnkronos) - ''Ci si incontra tra amici, ma soprattutto tra appassionati di cavalli con un dress code da cui nessuno di noi puo' sfuggire. Cappelli per le signore - ha proseguito il principe Giovanelli Marconi- I piu' curiosi, i piu' ambigui, i piu' sofisticati, i piu' ricercati. Come ad Ascot. Fascino e avvenenza, grazia e incanto, come i cappelli un tempo indossati dalle regine Elena e Margherita di Savoia''.

''Ho molte amiche - ha aggiunto - che spesso acquistano i loro copricapo all'estero. Per non avere rivali e soprattutto per evitare di incontrare fastidiosissime doppioni''.

Dress code anche per gli uomini, secondo il principe Giovanelli Marconi. ''Per gli uomini e' diverso. Mise piu' sobrie - ha spiegato - Non siamo ad un defile'. Anche se la mattina il grigio e' di rigore ed e' sempre elegante, magari con una cravatta colororatissima. Rossa o verde ecologica. Per la sera, anche en plein air, completo blu o principe di Galles. Elegante e di classe. Senza rivali''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog