Cerca

Caserta: tenta di uccidere la moglie a coltellate, la donna e' grave

Cronaca

Caserta, 27 mag. - (Adnkronos) - Tragedia famigliare in via Petrillo a Casapesenna, nel casertano. Michele Carmellina di 48 anni ha tentato di uccidere la moglie Maria Buonocore di 45 con 6 coltellate. La donna e' gravissima, l'uomo si e' costituito in commissariato. Nel primo pomeriggio di oggi Maria Buonocore aveva detto al marito di avere intenzione di uscire ma lui ha cercato in ogni modo di impedirglielo. E' nata una furiosa lite alla presenza del loro figlioletto di 3 anni. Litigio culminato con l'accoltellamento: Carmellina ha impugnato un coltello da cucina e ha colpito 6 volte la moglie.

La donna e' riuscita a salvarsi perche' ha cercato di schivare le coltellate difendendosi con le mani. L'uomo si e' poi dato alla fuga convinto di avere ucciso la moglie e si e' recato in commissariato. "Ho ucciso mia moglie, arrestatemi".Maria Buonocore e' stata soccorsa e portata in ospedale dove e' stata sottoposta a un intervento chirurgico. Le sue condizioni sono gravi ma non e' in imminente pericolo di vita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog