Cerca

Libano: Frattini, disimpegno? Intenzionati a farlo (2)

Politica

(Adnkronos) - "E' un impegno -ha affermato Frattini- di cui il governo ha gia' iniziato a parlare, non e' una novita'. Il dialogo, il confronto, va fatto dentro la maggioranza, ma interessando il presidente della Repubblica che e' il presidente del consiglio supremo di difesa. E' evidente che si tratta di una decisione -ha spiegato il titolare della Farnesina- che va comunicata in sede Onu, perche' questa non e' una missione dell'Italia, e' una missione delle Nazioni Unite. Quindi noi entriamo, riduciamo, usciamo, a seconda di come l'istituzione internazionale in qualche modo e' informata".

In quanto al disimpegno, "siamo intenzionati a farlo, troveremo -ha ribadito Frattini- la modalita', che non puo' essere quella di dire da domani ce ne andiamo. E' una graduale riduzione nel Kosovo, nei Balcani, nel Libano, anche se nel Libano, come vedete da quello che accade in Siria, la situazione e' tutt'altro che serena", ha concluso il ministro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog