Cerca

Lazio: Astorre (Pd), il centrodestra e' morto

Politica

Roma, 27 mag. - (Adnkronos) - "Il centrodestra nel Lazio e' morto''. Lo ha dichiarato Bruno Astorre, vicepresidente del consiglio regionale del Lazio.

"Lo dimostra - conclude Astorre - l'escalation di atti che si sono susseguiti nelle ultime ore. Prima le indiscrezioni di stampa, poi il passaggio effettivo di due consiglieri eletti nella Lista Polverini, Bernaudo e Melpignano, al gruppo Pdl, ed infine la dura presa di posizione del presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, sentenziano la fine del centrodestra nella nostra Regione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog