Cerca

Cagliari: concede prestiti a tassi superiori al 100% a connazionali, arrestata

Cronaca

Cagliari, 27 mag. - (Adnkronos) - Prestava soldi a tassi superiori al 100% alle connazionali ucraine ed e' stata arrestata dai carabinieri di Cagliari. Si tratta di traevano in arresto Lyudmyla Kolomiychuk, 53enne di Mliniv (Ucraina), residente a Cagliari dove svolge l'attivita' di collaboratrice familiare, che e' finita in manette per ''furto con strappo e usura''.

Le indagini dei militari sono partite dalla denuncia presentata da una 39enne ucraina residente a Cagliari, collaboratrice familiare, che e' stata invitata dalla Kolomiychuk ad un appuntamento in viale bonaria per la restituzione di una parte degli interessi, relativi ad un prestito concessole circa due anni fa ad un tasso superiore al 100%.

La donna dopo un breve diverbio le ha strappato dalle mani una busta con 10mila euro in contanti per poi allontanarsi. I carabinieri, ricevuta la denuncia, si sono messi sulle tracce della Kolomiychuk trovandola vicino alla sua abitazione, dove, a seguito della perquisizione, e' stato trovato il denaro rubato ed un'agenda sulla quale era annotato il prestito usuraio concesso alla vittima e, presumibilmente, ad altre connazionali. La donna arrestata e' stata giudicata per direttissima e dopo la convalida dell'arresto, le sono stati concessi i termini a difesa ed e' stata rimessa in liberta'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog