Cerca

Omicidio Scazzi: madre Sarah, non e' stato raptus hanno voluto ucciderla

Cronaca

Roma, 27 mag. - (Adnkronos) - "Io vedo in quest'azione che loro hanno commesso una tale cattiveria hanno voluto uccidere, non e' stato un raptus, ma la voglia, il desiderio di uccidere. Hanno commesso questo gesto estremo, e' giusto che paghino. Se anche prendono l'ergastolo non sara' una giustizia soddisfacente perche' Sarah e' morta e loro saranno sempre in vita''. Lo afferma Concetta Serrano, la mamma di Sarah Scazzi, in un'intervista a 'Quarto Grado' che verra' mandata in onda nella puntata di stasera in cui parla dell'omicidio della figlia.

''Sarah avra' litigato con Sabrina, le avra' detto qualche parola pesante su qualche episodio, o su qualche segreto che c'era tra di loro e Cosima, anziche' separarle, ci ha messo del suo - aggiunge - Se fosse stato un incidente avrebbero chiamato il 118, i carabinieri, qualcuno. Andare a buttare la bambina senza sapere se e' morta e' il massimo della crudelta'''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog