Cerca

Cinema: 'Habemus Papam' in pole con 7 nomination ai Nastri d'Argento 2011 (3)

Spettacolo

(Adnkronos/Cinematografo.it) - Come di consueto, dai giornalisti cinematografici una particolare attenzione al grande cinema (Noi credevamo di Mario Martone Nastro dell'anno) e a quello indipendente di qualita', nonche' dei Premi speciali ad Avati, Greco, Lucisano e Piperno. Il Nastro del 65° per Pupi Avati e per un film che ha trattato un tema - l'alzheimer - ancora inedito e dolorosamente quotidiano per molte famiglie.

Tre i riconoscimenti alla carriera: a un maratoneta della produzione italiana come Fulvio Lucisano, alla coerenza di un autore come Emidio Greco (quest'anno regista di 'Notizie degli scavi') e di Marina Piperno, che ha all'attivo mezzo secolo di produzione ostinatamente indipendente e di qualita'.

Non solo, alla serata delle nomination a Villa Medici, sede della prestigiosa Acade'mie de France a Roma, quest'anno in collaborazione con la Regione Lazio-Assessorato Cultura, Arte e Sport, anche un messaggio dal Quirinale, con le felicitazioni del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, per il premio dedicato a Mario Martone, il film di un anno che sigla anche il 150° anniversario dell'Unita' d'Italia e il "buon compleanno" ai Nastri d'Argento e al Sngci.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog