Cerca

Cagliari: 'Linkontro Nielsen', imprenditori a confronto su 'Prove tecniche di innovazione' (3)

Economia

(Adnkronos) - ''Si tratta di comportamenti trasversali a tutti i target dai giovani, che rappresentano l'avanguardia, agli adulti. - ha continuato Pedretti - Vediamo alcuni esempi: se puo' non sorprendere il fatto che in Italia quasi 1 giovane su 2 possiede uno smartphone, non e' cosi' scontato che nel target over 55 quasi 1 su 3 ne possieda uno. E ancora, se e' vero che in Italia i giovani passano 20 ore e 54 minuti al mese su PC e Laptop, il resto della popolazione naviga in internet quasi il doppio: 37 ore e 58 minuti".

"Contrariamente poi a quello che ci potremmo aspettare, i giovani non stanno abbandonando la televisione per i nuovi media, anzi in Italia la loro esposizione - ha proseguito - e' stabile negli ultimi 4 anni e il resto della popolazione complessivamente passa piu' ore davanti alla televisione. Questo significa che per individuare i target dei propri prodotti e servizi non bastano le categorie socio demografiche usate finora, ma bisogna adottare nuovi punti di vista e approcci innovativi''.

Se gli italiani sono preoccupati da crisi e disoccupazione non sfugge loro la complessa e sanguinosa vicenda che sta sconvolgendo i popoli al di la' del Mediterraneo, in prima istanza la guerra in Libia. ''La ribellione in atto e', pero', il primo segnale positivo che possiamo osservare negli ultimi vent'anni dei rapporti tra Occidente e mondo arabo'', ha detto Vittorio Emanuele Parsi, docente dell'Universita' Cattolica di Milano. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog