Cerca

Omicidio Scazzi: madre Sarah, non e' stato raptus hanno voluto ucciderla (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Poi commenta cosi' le reazioni di Avetrana all'arresto della sorella Cosima: ''Per me le persone si sono sentite liberate: la gente e' stanca di avere, oltre al danno, la beffa e lei, oltre ad aver causato il danno, stava anche beffeggiando. Vederla parlare di Sarah, in maniera cosi' sfrontata e senza un briciolo di rimorso nei suoi confronti, mi ha lasciato sdegnata e indignata''.

Cosima ricorda sua figlia: ''Sarah era piena di energie, di voglia di vivere: le piaceva stare in compagnia ed era molto solare e sorridente''. E poi ripete la sua convinzione: ''C'era proprio l'intenzione di uccidere, qualcosa che era scomodo. Ancora oggi vorrei solo capire che cosa questa bambina ha detto o ha visto".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog