Cerca

Perugia: Jacopo come Elena, morto il bimbo dimenticato in auto dal papa'/Il punto (4)

Cronaca

(Adnkronos) - I militari hanno soccorso i genitori e delimitato l'area in cui si trovava l'automobile in attesa del sequestro della stessa, disposto dal pubblico ministero per i rilievi del caso. Molte le persone accorse alla darsena. Parenti, amici, colleghi di lavoro, ma anche turisti che si trovavano li'. Tutti increduli e commossi per una notizia tanto assurda e crudele.

E sono tante le tragiche somiglianze con il dramma accaduto neanche dieci giorni fa a Teramo, quando la piccola Elena venne dimenticata in auto dal papa', un docente universitario, per circa sei ore sotto il sole. Trasportata in ospedale a Teramo e poi trasferita in eliambulanza all'ospedale materno-infantile 'Salesi' di Ancona, la bimba arriva gia' in coma nel reparto rianimazione, dove genitori, amici e parenti non l'abbandonano un attimo. Le sue condizioni, pur gravi, sembrano stabili. Poi, il 21 maggio, il drammatico peggioramento. Alla piccola viene evidenziato un grave edema cerebrale e, in serata, il monitoraggio con l'angiotac rileva che non c'e' piu' flusso di sangue al cervello.

A tarda sera viene dichiarata la morte celebrale. La mamma scagiona davanti alle telecamere il marito, definendolo "un buon padre", ultimamente sottoposto a un forte stress, perche' lei e' di nuovo incinta e lui si e' impegnato allo stremo per aiutarla. Gli organi di Elena vengono espiantati e donati ad altri bambini in attesa di trapianto. Solo martedi' scorso i funerali a Santa Maria in Platea di Campli (Teramo), dove tantissima gente si stringe al papa' e alla mamma della bimba. Oggi, a Passignano sul Trasimeno, un'altra piccola vittima. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog