Cerca

Torino: fermato per controllo stradale, si uccide sparandosi con fucile

Cronaca

Torino, 27 mag. - (Adnkronos) - La Polizia stradale lo aveva fermato per un banale controllo e lui, allontanandosi con una scusa, si e' sparato un colpo alla testa. E' successo nel primo pomeriggio a Rivoli, alle porte di Torino. L'uomo, P.O. di 68 anni, era stato trovato senza assicurazione della macchina da una pattuglia della Polstrada di Rivoli.

Mentre gli agenti stavano compilando il verbale della contestazione l'uomo si e' allontanato di poche decine di metri per aprire il cancello di un campo sportivo, di cui gestiva il bar, dicendo che gli avventori sarebbero arrivati da li' a poco. Non vedendolo tornare gli agenti sono andati a cercarlo e lo hanno trovato senza vita in uno sgabuzzino adiacente al bar. L'uomo si era ucciso sparandosi con un vecchio fucile da caccia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog