Cerca

Ballottaggi, Berlusconi a Napoli: escludo conseguenze sul governo

Politica

Napoli, 27 mag. - (Adnkronos/Ign) - Silvio Berlusconi esclude conseguenze sul governo dai risultati dei ballottaggi di domenica e lunedì. Insomma, anche nel caso in cui il centrodestra dovesse perdere sia a Napoli che a Milano, il governo non correrebbe il rischio di cadere, assicura il premier. "Pochi giorni fa la Camera ha concesso al governo per la 41esima volta la fiducia", ha spiegato il presidente del Consiglio sottolineando il fatto che "il governo ha la possibilita' nei prossimi due anni di realizzare le riforme".

Non ci sono dissidi nella maggioranza, dunque. E le polemiche sui "ministeri da trasferire sono state dettate esclusivamente dal clima elettorale", avverte.

Il premier lancia quindi l'attacco al candidato sindaco a Napoli per il centrosinistra, De Magistris: "E' un demagogo - dice - parla di cose che non conosce". Quindi ribadisce che subito dopo i ballottaggi, il governo varerà "il provvedimento che fermera' l'abbattimento delle case abusive fino alla fine dell'anno". Il presidente del Consiglio ha sottolineato il fatto che nel programma del candidato sindaco Gianni Lettieri ci sia un "piano molto concreto per Napoli" grazie al quale "i giovani saranno nella possibilita' di trovare lavoro nella citta'". Berlusconi ha anche sottolineato il fatto che "il governo si e' impegnato per la legge speciale su Napoli destinando risorse per le grandi opere, per i parchi, per le nuove case". "La crisi non e' finita, ma l'Italia si e' lasciata alle spalle il picco piu' alto di questa crisi meglio di altri Paesi - ribadisce il premier -. Chi dice che l'Italia si e' impoverita finge, finge di non vedere che abbiamo una quota enorme di lavoro sommerso che sfugge a tutte le statistiche".

Sulle tensioni di questa campagna per le amministrative, Berlusconi punta il dito contro i "centri sociali", che hanno "innescato gli episodi di violenza. A Milano, a causa del clima avvelenato provocato dalla sinistra, e' finita addirittura all'ospedale la madre di un nostro sostenitore" sottolinea il premier intervistato dal Giornale radio Rai.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog