Cerca

Roma: in nove assaltano e svaligiano furgone, arrestati

Cronaca

Roma, 28 mag. - (Adnkronos) - Nove nomadi arrestati per rapina e' il bilancio di un'operazione dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma intervenuti, ieri pomeriggio, in zona Casetta Mattei, su richiesta del titolare di una societa' di termoidraulica a cui avevano letteralmente svuotato, di tutta l'attrezzatura e dei materiali, il proprio furgone in sosta.

Otto uomini, tra i 16 e 64 anni, una donna di 38 anni, tutti di origine bosniaca, domiciliati presso il campo nomadi di via Alessandro Marchetti, sono arrivati, a bordo di un Ducato, hanno notato il mezzo della ditta di termoidraulica parcheggiato e dopo aver forzato il portellone, in un attimo, hanno rubato dal suo interno tutti i materiali e utensili, caricandoli a bordo del loro furgone. Il proprietario della ditta, che stava svolgendo una riparazione in un negozio del centro commerciale, arrivato al momento della fuga dei ladri, ha cercato di bloccarli ma e' stato colpito da una violenta sportellata.

L'uomo ha cosi' chiamato al 112 dei Carabinieri che ha subito diramato le ricerche del mezzo dei fuggitivi, intercettato da una pattuglia di militari del Nucleo Radiomobile che si trovava poco distante. Dopo un breve inseguimento, il conducente del furgone ha perso il controllo ed e' andato a sbattere contro un palo. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile li hanno cosi' bloccati ed arrestati tutti per rapina, restituendo gli attrezzi e i materiali alla vittima. I maschi maggiorenni sono stati condotti presso il carcere di Regina Coeli, il minorenne presso il Centro di prima Accoglienza di via Virginia Agnelli mentre la donna a Rebibbia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog