Cerca

Mladic, data segreta per estradizione all'Aja Si cerca chi lo ha aiutato in ultimi 16 anni

Esteri

Belgrado, 28 mag. (Adnkronos/Ign) - Massimo riserbo sulla data del trasferimento di Ratko Mladic all'Aja: l'ex comandante militare dei serbi di Bosnia Erzegovina rimarrà rinchiuso nella prigione distrettuale di Belgrado fino al suo trasferimento di cui non si darà annuncio ufficiale per evitare rischi per la sicurezza. A renderlo noto è stato Rasim Ljajic, presidente del Consiglio nazionale per la cooperazione con il Tribunale dell'Aja, citato dai media locali.

Intanto, il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite saluta l'arresto di Mladic e "si congratula con le autorità serbe per la sua cattura, che equivale ad una chiara dimostrazione di cooperazione da parte del governo di Belgrado con il Trinbunale penale internazionale per i crimini di guerra nella ex Jugoslavia". Lo ha dichiarato Gerard Araud, attuale presidente di turno dell'esecutivo dell'Onu.

L'inchiesta sul 'boia di Srebrenica' sarà estesa per scoprire chiunque potrebbe averlo aiutato a sfuggire all'arresto negli ultimi 16 anni. Ad assicurarlo è stato il presidente serbo Boris Tadic intervistato dalla 'Bbc'. "Nei prossimi giorni - ha dichiarato - avremo l'immagine completa di quanto accaduto negli ultimi due anni e mezzo e anche di più, negli ultimi 16 anni. E per noi questo sarà molto, molto importante".

L'inchiesta sarà estesa a chiunque abbia fornito aiuto a Mladic, anche all'interno delle forze armate e della polizia serba, ha dichiarato Tadic parlando di un aiuto ricevuto negli anni da parte di "qualcuno interno al sistema dello stato". Ma l'appoggio di cui ha goduto l'ex generale, ha precisato il presidente, è fortemente diminuito dopo la deposizione di Slobodan Milosevic nel 2000.

Tadic ha poi spiegato che gli sforzi per catturarlo vennero incrementati dopo l'inizio del suo mandato alla presidenza nel 2004 ma spesso erano ostacolati dalla famiglia del ricercato, molto estesa e con ramificazioni anche "in Bosnia Erzegovina, Macedonia e altri Paesi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog