Cerca

Lazio: Salatto (fli), su centrodestra c'e' maledizione

Politica

Roma, 28 mag. - (Adnkronos) - ''Ormai sembra che sul centrodestra al governo del Lazio incomba una maledizione. Il sindaco di Roma Alemanno (Pdl ex An) e' in fuga da se stesso, la presidente Polverini (Pdl?) fa fatica a tenere in piedi una maggioranza, e' in crisi nera, con sbocchi imprevedibili. A cio' si aggiunga un passato pesantissimo, che va dall'ex presidente della Provincia Moffa (An) non rieletto all'ex presidente della Regione Lazio Storace (An), anche lui non rieletto. Fino alla barzelletta della mancata presentazione della lista Pdl regionale, caso unico in Italia nella storia dei partiti di governo''. Lo afferma in una nota l'eurodeputato Potito Salatto, membro dell'assemblea nazionale di Fli.

''Una maledizione, dunque - sottolinea -, caratterizzata da molteplici ragioni: l'incapacita' di governare dopo tante promesse elettorali cadute nel vuoto, un'irrefrenabile arroganza nell'esercizio del potere, un individualismo esasperato che non conosce gioco di squadra, un distacco sempre piu' accentuato dai cittadini e, in particolare, dai loro elettori''. Lo dichiara

''Prima o poi - aggiunge Salatto - tutto cio' restituira' inevitabilmente alla sinistra il governo sia del Comune che della Regione, con buona pace dei nostri elettori sempre piu' perplessi e disorientati. Davvero complimenti''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog