Cerca

**Banche&Assicurazioni** (2)

Economia

(Adnkronos) - Inoltre, dice Bufi all'ADNKRONOS "e' una persona che non si ritiene in grado di affrontare da solo il mercato e che ha un livello di cultura finanziaria medio". Il risparmiatore che si affida a un promotore non possiede necessariamente grandi capitali, ma "puo anche essere -spiega Bufi- un piccolo risparmiatore e penso alle giovani famiglie con bambini che intendono accantonare risorse".

Anasf, a cui i promotori aderiscono volontariamente, purche' iscritti all'albo, si occupa di rappresentare la categoria. "Offriamo fondamentalmente tre cose - spiega Bufi- la valorizzazione del ruolo, la tutela degli interessi economici, morali e professionali degli associati e consulenze e formazione ai promotori".

Da un'indagine, commissionata da Anasf al professor Beltratti, presidente del consiglio di Gestione di Intesa San Paolo, emerge che il risparmiatore medio che si rivolge all'associazione "ha un portafoglio piu' diversificato -dice Bufi- e' piu' consapevole e piu' informato". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog