Cerca

Chiesa: Papa, Hitler mise in forse futuro del Cristianesimo

Cronaca

Roma, 28 mag. (Adnkronos) - Adolf Hitler ''aveva sottomesso uno dopo l'altro la Polonia, la Danimarca, gli Stati del Benelux, la Francia. Sembrava che il continente fosse nelle mani di questo potere che poneva in forse il futuro del cristianesimo''. E' quanto ha detto Papa Benedetto XVI ricevendo stamattina in Vaticano una delegazione della Congregazione mariana maschile di Ratisbona.

Il pontefice, riporta il sito della Radio Vaticana, ha cosi' confidato che, poco dopo essere stato accolto in seminario, era iniziata la guerra contro la Russia e dunque la Congregazione era stata ''dispersa ai quattro venti''. Essa, ha affermato, e' pero' scomparsa solo esteriormente, ma e' rimasta ''come data interiore della vita''. E cio', ha ribadito Benedetto XVI, ''perche' da sempre e' stato chiaro che la cattolicita' non puo' esistere senza un atteggiamento mariano, che essere cattolici significa essere mariani, che l'amore per la Madre significa che nella Madre e per la Madre troviamo il Signore''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog