Cerca

Sanita': Caterina Ferrero, confido in un rapido chiarimento

Cronaca

Torino, 28 mag. - (Adnkronos) - ''L'autorita' giudiziaria sta svolgendo nei confronti della mia persona indagini relative a ipotesi di reato marginali, rispetto ai piu' complessivi accertamenti in corso. Confido che le necessarie e piu' opportune verifiche si possano concludere rapidamente al fine di chiarire definitivamente la mia estraneita' rispetto alle ipotesi di reato oggetto d'indagine''. Cosi' in una nota, Caterina Ferrero, che ieri ha rimesso le deleghe di assessore regionale alla Sanita' al presidente Cota, a seguito dell'inchiesta sulla sanita' piemontese che la vede indagata per turbativa d'asta, spiega la sua decisione.

''Al fine di agevolare e rendere piu' celere possibile l'operato della magistratura e di avere la massima liberta' nell'esercitare il mio diritto di difesa - aggiunge - ho ritenuto opportuno rimettere immediatamente le deleghe al presidente Cota in modo che possa valutare con serenita' le decisioni che intendera' assumere''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog