Cerca

Perugia: lo strazio della madre di Jacopo 'vieni da me', il padre sotto choc/Il punto (2)

Cronaca

(Adnkronos) - I genitori poi dovrebbero essere tornati a casa di alcuni loro parenti che li stanno ospitando in questi giorni tanto difficili. Il padre Sergio non verra' sentito oggi dagli inquirenti, come si pensava inizialmente, ma nei prossimi giorni. L'uomo e' infatti ancora sotto choc per poter rispondere alle domande dei carabinieri.

E comunque i militari, coordinati dal pubblico ministero Mario Formisano, ritengono che il quadro della tragedia sia abbastanza delineato. Intanto non e' possibile ipotizzare quando potranno essere celebrati i funerali, che potranno avvenire solo dopo il nullaosta del magistrato e dopo l'autopsia.

L'esame autoptico verra' con ogni probabilita' effettuato lunedi'. Fino ad allora, e fin quando non verra' rivestito per i funerali, i genitori non potranno rivedere il piccolo Jacopo. Intanto stamattina, nel luogo in cui ieri si e' consumata la tragedia, e' stato deposto un mazzo di 12 rose bianche. Una donna con due bambini piccoli li ha lasciati nel parcheggio del club velico di Passignano sul Trasimeno dove ieri, nell'Opel Corsa nera del padre, e' morto il piccolo Jacopo Riganelli, di soli 11 mesi. Sul mazzo di fiori, appeso ad un albero, c'era un bigliettino con fuori scritto 'Per Jacopo', e dentro 'ciao Angioletto, zia Graziella, Samuele e Nicolo''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400