Cerca

Auto: Torino, morto il pilota Gino Valenzano aveva 91 anni

Cronaca

0

Torino, 28 mag. - (Adnkronos) - Si e' spento questa mattina nella sua abitazione torinese, Luigi 'Gino' Valenzano pilota ufficiale di Abarth e Lancia. Era nato ad Asti il 24 aprile del 1920 ed era pronipote di Pietro Badoglio. Al liceo d'Azeglio e' stato compagno di banco di Gianni Agnelli e conosce Gianni Lancia di qualche anno piu' giovane. Affascinato dal volo entra all'Accademia di Caserta, dove inizia a frequentare il Corso Ufficiali ma viene richiamato a Torino a causa della morte improvvisa del padre, titolare di un'azienda di trasporti postali.

Nel 43 e' costretto, insieme al fratello Piero, a lasciare Torino per rifugiarsi a Roma, dove i due fratelli cercano di passare le linee ma vengono traditi da un cameriere. Arrestato, viene liberato il 5 maggio 1945dagli americani e, quasi per cancellare quella tremenda esperienza, comincia la vita di pilota di auto.

Inizia con una piccola monoposto con telaio a traliccio, poi Enrico Nardi gli affida una monoposto con motore motociclistico Bmw 750, con la quale vince molte gare specialmente in salita. Viene poi chiamato all'Abarth e un giorno incontra il suo ex compagno di scuola Gianni Lancia, che gli propone di correre con le sue auto.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media