Cerca

Auto: Torino, morto il pilota Gino Valenzano aveva 91 anni

Cronaca

Torino, 28 mag. - (Adnkronos) - Si e' spento questa mattina nella sua abitazione torinese, Luigi 'Gino' Valenzano pilota ufficiale di Abarth e Lancia. Era nato ad Asti il 24 aprile del 1920 ed era pronipote di Pietro Badoglio. Al liceo d'Azeglio e' stato compagno di banco di Gianni Agnelli e conosce Gianni Lancia di qualche anno piu' giovane. Affascinato dal volo entra all'Accademia di Caserta, dove inizia a frequentare il Corso Ufficiali ma viene richiamato a Torino a causa della morte improvvisa del padre, titolare di un'azienda di trasporti postali.

Nel 43 e' costretto, insieme al fratello Piero, a lasciare Torino per rifugiarsi a Roma, dove i due fratelli cercano di passare le linee ma vengono traditi da un cameriere. Arrestato, viene liberato il 5 maggio 1945dagli americani e, quasi per cancellare quella tremenda esperienza, comincia la vita di pilota di auto.

Inizia con una piccola monoposto con telaio a traliccio, poi Enrico Nardi gli affida una monoposto con motore motociclistico Bmw 750, con la quale vince molte gare specialmente in salita. Viene poi chiamato all'Abarth e un giorno incontra il suo ex compagno di scuola Gianni Lancia, che gli propone di correre con le sue auto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog