Cerca

Catania: Polizia, cinque arresti per concorso in tentata estorsione

Cronaca

Catania, 28 mag. (Adnkronos) - Gli agenti della Squadra Mobile della questura di Catania hanno arrestato cinque persone per concorso in tentata estorsione. Si tratta di Rosario Bucolo, 37 anni, Cesare Marletta, 39 anni, Natale Raccuia, 38 anni, Alfio Motta, 47 anni e Carmelo Motta, 52 anni. Bucolo e' indagato anche per lesioni gravi. I reati, spiega la Polizia in una nota, ''sono tutti aggravati dall'art.7 D.L.152/91 per aver agito avvalendosi delle condizioni di omerta' ed intimidazione essendo Bucolo, Marletta e Raccuia ritenuti affiliati all'associazione mafiosa Santapaola ed al fine di agevolarne l'attivita'''.

Le indagini hanno preso avvio all'inizio di quest'anno, quando la Squadra Mobile-Sco ha individuato un operatore del settore della distribuzione di carni, un agente di commercio della Someca S.r.l. di Belpasso, azienda riferibile ai fratelli Alfio e Carmelo Motta, che aveva subito minacce da Bucolo e Marletta. Le investigazioni, aggiunge la Polizia, hanno cosi' consentito di accertare che l'agente di commercio, dopo che era entrato in contrasto con i Motta, suoi ex datori di lavoro, che pretendevano da lui una somma di denaro per i pregressi rapporti di lavoro (per decine di migliaia di euro), era stato successivamente avvicinato daBucolo, Marletta e Raccuia, su incarico dei Motta, che lo avrebbero minacciato di morte per imporgli il pagamento di una somma superiore ai centomila euro.

''A seguito dei continui rifiuti -prosegue la Polizia- nei primi dello scorso maggio il rappresentante di commercio minacciato e' stato pesantemente aggredito sotto la propria abitazione dal Bucolo, riportando gravi lesioni al viso che lo hanno costretto ad una degenza ospedaliera''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog