Cerca

Bari: ristorante confiscato a criminalita', al via rilancio con Vissani

Cronaca

Bari, 28 mag. - (Adnkronos) - Prende corpo la nuova vita della sala ricevimenti confiscata alla criminalita' organizzata ad Altamura (Bari), sulla strada provinciale ''La Tarantina'', ed affidata dall'Agenzia nazionale per i beni sequestrati e confiscati al maestro di cucina Gianfranco Vissani. Primi passi della gestione del direttore generale sono stati il cambiamento del nome che oggi e' ''Antica Masseria dell'Alta Murgia'', la creazione di un logo, il riavvio delle sale per banchetti nuziali e l'apertura di un ristorante alla carta.

Tali attivita' saranno presentate sabato 11 giugno ad Altamura in una giornata dall'esauriente titolo ''Non solo banchettistica ma legalita' e vetrina di eccellenza dell'enogastronomia tipica''. La manifestazione sara' l'occasione per far conoscere il piano di lavoro. Negli 8.500 mq di struttura coperta, oltre che consolidare la banchettistica ed espandere l'attivita' di catering, sta nascendo una vetrina internazionale dell'enogastronomia tipica, dove degustare, comprendere, studiare e acquistare cibi e bevande della terra tanto amata da Federico II.

Dopo una conferenza stampa in mattinata, a mezzogiorno e' prevista una degustazione di eccellenze tipiche, nel pomeriggio e fino a sera apertura al pubblico con visita alla mostra prodotti, degustazioni di bonta' selezionate da Vissani, intermezzi musicali e proiezione di audiovisivi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog