Cerca

Omicidio Scazzi: gip Taranto, da Sabrina solo acrobatiche ricostruzioni (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Nell'ordinanza il gip Rosati afferma esplicitamente che le dichiarazioni di Michele Misseri ''allo stato delle indagini, se non del tutto irrilevanti ai fini della ricostruzione degli accadimenti, possono ritenersi decisamente marginali''.

Insomma ''puo' ormai considerarsi una figura di secondo piano nel panorama istruttorio di questo procedimento''. Le nuove acquisizioni dell'inchiesta quindi, secondo il gip che ha accolto per larga parte l'impostazione della Procura di Taranto che ha svolto le indagini, consentono di stabilire che l'omicidio va anticipato rispetto a quanto si riteneva nei primi mesi dell'inchiesta, tra le 14 e le 14,20; che va collocato in casa e non nel garage; che il movente va individuato nella gelosia di Sabrina per Ivano e nella rabbia verso Sarah sia per le attenzioni che il primo aveva nei confronti della cugina minorenne sia per una mancata discrezione su una confidenza intima; che i colpevoli sono da ritenersi la stessa Sabrina con il concorso morale della madre e la complicita' del padre per quanto riguarda la soppressione del cadavere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog