Cerca

Cagliari: uomo strangolato e poi bruciato ad Assemini, un arresto

Cronaca

Cagliari, 29 mag. - (Adnkronos) - E' finito in manette durante la notte Manuel Coppo, 30enne pregiudicato di Assemini, arrestato per l'omicidio di un 43enne disoccupato, Mauro Casti, di Assemini, ucciso ieri pomeriggio e poi bruciato. Coppo in queste ore e' ancora sotto interrogatorio dei carabinieri del Nucleo operativo provinciale di Cagliari e del magistrato Maria Rita Cariello.

Secondo i carabinieri si tratta di un omicidio brutale perche' il presunto assassino dopo una banale lite avrebbe prima malmenato e poi strangolato la vittima, bruciandone il cadavere dopo averlo cosparso con la benzina recuperata dal suo motorino. Coppo e' stato fermato pochi minuti dopo il ritrovamento del cadavere a poche centinaia di metri da una discarica abusiva.

A dare l'allarme e' stata ieri alle 19.30 una persona che transitava nella pedemontana, tra Elmas e Assemini che seguendo il denso fumo nero ha trovato il cadavere ed ha avvisato il 112. Casti dopo essere stato strangolato, come ha riscontrato il medico legale Roberto Demontis che gli ha trovato un laccio stretto al collo, e' stato adagiato sulla rete di una branda e cosparso di benzina per cancellare ogni traccia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog