Cerca

Afghanistan: governatore Helmand, 14 civili uccisi in raid della Nato

Esteri

Kabul, 29 mag. (Adnkronos/Dpa) - E' di 14 civili, tra cui 12 bambini, il bilancio delle vittime di un raid aereo della Nato nel sud dell'Afghanistan. A renderlo noto e' stato il governatore della provincia di Helmand, Daud Hamadi. Il raid, sferrato nella notte di sabato, ha affermato, ha causato la morte di cinque bambine, sette bambini e due donne. Altri tre bambini, una donna e due uomini sono rimasti feriti. Secondo il portavoce afgano il raid sarebbe scattato quando un gruppo di militari americani ha richiesto l'appoggio di unita' aeree dopo essere stato attaccato da combattenti talebani. Tuttavia gli aerei della Nato hanno bombardato due case in cui vivevano i civili. L'incidente e' oggetto di indagini da parte dell'Isaf, ha reso noto un portavoce.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog