Cerca

Siria: 3 morti dopo intervento militari a Ruston e Talbisah

Esteri

Il Cairo, 29 mag. (Adnkronos/Dpa) - Almeno 3 persone sono morte negli interventi dei militari siriani contro i manifestanti anti-governativi nelle citta' occidentali del paese. A riferirlo sono stati alcuni attivisti, precisando che due persone sono morte a Ruston dopo l'arrivo alle prime ore di oggi in citta' dell'esercito ed altre forze di sicurezza. Cinque i feriti, mentre e' stata sospesa l'erogazione di acqua e di elettricita' in tutta la citta'.

Un giovane di 29 anni e' rimasto ucciso nella citta' di Talbisah, colpita dal fuoco dell'artiglieria. Le forze di sicurezza hanno anche compiuto perquisizioni nella citta' durante un'operazione volta ad arrestare dissidenti. Elicotteri hanno sorvolato Ruston e Talbisah, mentre unita' militari e mezzi blindati venivano dispiegati in molte citta' della provincia occidentale di Homs.

Una ventina di blindati sono stati dispiegati sulla strada principale a Deir Maala e quattro veicoli corazzati pattugliano le strade interne della citta', dove e' stato interrotto il rifornimento di elettricita' e dove e' stato sospeso il funzionamento della rete telefonica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog