Cerca

Ricerca: Borse L'Ore'al-Unesco per 5 giovani donne, cerimonia domani a Milano (13)

Economia

(Adnkronos) - "Se si valutassero esclusivamente le effettive capacita' - aggiunge Meloni - a prescindere dal sesso ma anche dall'eta', dalla razza, dalla condizione sociale, verrebbe meno la principale forma di discriminazione, quella secondo la quale sia una sorta di 'status quo' a determinare chi puo' farcela e chi no". I recenti dati del rapporto Istat 2011 mostrano le difficili condizioni in cui le donne sono costrette a muoversi nel mercato del lavoro.

"Il governo - rimarca - ha cercato di fornire risposte concrete per far fronte a una delle tante facce dell'attuale crisi. Faccio solo l'esempio del fondo di 51 milioni di euro stanziato dal ministero della Gioventu' per i giovani genitori precari e pensato proprio per combattere il fenomeno dilagante dell'allontanamento delle giovani donne dal posto di lavoro dopo la gravidanza, a causa di un licenziamento o di dimissioni forzate. I giovani genitori senza lavoro fisso potranno portare in dote un bonus di 5mila euro all'azienda che li assumera' a tempo indeterminato".

"Anche il ministro per le Pari Opportunita', Mara Carfagna, promuove la conciliazione della vita lavorativa e familiare delle donne, a cominciare dalla sensibilizzazione delle aziende verso una nuova politica di organizzazione del lavoro che metta al centro la famiglia, attraverso il progetto chiamato 'Work-Family Balance Assessment'", conclude Meloni.(segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog