Cerca

Ricerca: Borse L'Ore'al-Unesco per 5 giovani donne, cerimonia domani a Milano (19)

Economia

(Adnkronos) - "Tenacia e voglia di imporsi e di fare bene, sono le caratteristiche su cui una donna deve puntare per emergere nel lavoro, nella ricerca e nello sport". E' il consiglio di Tania Cagnotto, stella azzurra dei Tuffi, alle giovani donne che vogliono entrare nel mondo della ricerca scientifica. Le donne italiane sono meno presenti nel mondo del lavoro rispetto ad altri paesi. Ancora meno lo sono nei ruoli chiave della ricerca.

"Senza dubbio si deve puntare molto sulla ricerca, ne abbiamo davvero bisogno, in questo ambito e in generale nel mondo del lavoro, e' importante e giusto che le donne non mollino subito", aggiunge l'atleta delle Fiamme Gialle all'Adnkronos.

Nello sport la meritocrazia e' un criterio che vale e dovrebbe essere cosi' anche in altri ambiti. "La meritocrazia e' fondamentale nello sport e deve esserlo altrettanto nel mondo del lavoro. Quote rosa? Non credo sia questo il problema", conclude Cagnotto. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog