Cerca

Sardegna: Autorita' portuale Nord, 100mila passeggeri in meno in primi 4 mesi 2011 (3)

Economia

(Adnkronos) - Il primo quadrimestre 2011 segna meno 5.73%, con un calo piu' contenuto, rispetto agli altri porti del Nord Sardegna, di appena 7 mila passeggeri. In diminuzione anche il movimento delle navi, risultato, questo, della riduzione delle corse della Gnv e della sospensione, per il periodo invernale, della tratta Civitavecchia-Porto Torres-Barcellona della Grimaldi Lines, partita.

''Sul versante del traffico passeggeri - spiega Paolo Piro, presidente dell'Autorita' Portuale del Nord Sardegna - l'esordio del 2011 e' catastrofico. Centomila passeggeri in meno sui tre porti, in appena quattro mensilita', e' il segnale evidente di una crisi che avra' grosse ripercussioni su tutta l'economia isolana. E' preoccupante la perdita di 70 mila unita' nel solo porto dell'Isola Bianca, di 25 mila in quello di Golfo Aranci e, fortunatamente, di solo 7 mila passeggeri su Porto Torres''.

''Segno evidente che il caro traghetti, congiunto alla diminuzione del potere di spesa di molti italiani e ai ponti feriali ridotti, stia determinando una disaffezione verso la nostra Sardegna - aggiunge - La stessa sospensione di linee come la Genova-Olbia da ottobre 2010 ad aprile 2011 e la Civitavecchia Olbia della Snav, dallo stesso periodo e per tutto il mese di maggio ancora (scelte dettate dalla necessita' di adeguamento delle flotte allo Stockolm Agreement), si e' rivelata, come purtroppo preventivato, determinate sul calo dei traffici per il nord dell'Isola''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog