Cerca

Sanita': Sardegna, spesa pro capite +9% rispetto a media nazionale

Economia

Sassari, 29 mag. - (Adnkronos) - In Sardegna si spende pro capite il 9 per cento in piu' rispetto alla media nazionale nella farmaceutica convenzionata (esclusi i farmaci con piano terapeutico), cioe' nella spesa sostenuta per il ritiro dei farmaci consegnati con ricetta mutualistica attraverso le farmacie private presenti sul territorio della Regione. Le donne poi spendono di piu' in farmaci rispetto agli uomini. La provincia di Sassari inoltre e' quella che, tra il 2009 e il 2010, ha avuto il maggior incremento della spesa farmaceutica lorda, con un aumento del 5 per cento.

Sono questi i primi dati emersi durante l'incontro organizzato nei giorni scorsi dal Dipartimento del Farmaco dell'Asl di Sassari e che ha visto la partecipazione, nella sala riunioni del padiglione F a Rizzeddu, di una rappresentanza di medici di famiglia, pediatri di libera scelta, responsabili di Dipartimento dell'Asl di Sassari quindi del presidente di Federfarma Manlio Grandino e di Roberto Cadeddu in rappresentanza dell'Ordine dei farmacisti.

Il rapporto sulla spesa farmaceutica, presentato da Mario Volpato, amministratore delegato della Marno, societa' di servizi specializzata nelle gestioni documentali e nel trattamento dati farmaceutici, ha fornito un quadro della spesa e dei consumi farmaceutici derivanti dalle prescrizioni a carico del Ssn effettuate in Sardegna nel 2010. Sono stati considerati i farmaci distribuiti dalle farmacie nel normale regime convenzionale e quelli che le farmacie hanno erogato "per conto" delle aziende sanitarie che hanno provveduto al loro acquisto. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog