Cerca

Perugia: bimbo abbandonato in auto, domani forse autopsia/Il punto (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Ieri le parole strazianti della mamma Eva, all'obitorio, quando le e' stato concesso di vedere per l'ultima volta il corpo di Jacopo. ''Jacopo sei qui, Jacopo mi devi sentire, vieni dalla tua mamma, vieni da me...''.

Sergio Riganelli, padre del piccolo, attonito e silenzioso, e' stato sempre sostenuto dai parenti. Appariva assente, ancora sotto choc. Per questo i militari hanno deciso di rimandare la sua audizione per ricostruire la tragedia. Non era in condizioni, ne' ieri e ne' oggi, di rispondere alle domande del pm, Mario Formisano.

Eva, la mamma che di mestiere fa la psicologa infantile, ha urlato tante volte il nome del piccolo. Le sue urla strazianti, riecheggiavano per i corridoi dell'obitorio. ''Non e' possibile, non e' possibile'', ripeteva la povera donna in una drammatica cantilena. Ha chiamato piu' volte anche il nome del marito, ''Sergio, Sergio''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog