Cerca

Afghanistan: generale Nato si scusa per il raid che ha ucciso 14 civili

Esteri

Kabul, 30 mag. (Adnkronos/Dpa) - "A nome della coalizione presento le nostre piu' profonde scuse alle famiglie ed agli amici delle persone uccise". Con queste parole il generale John Toolan, comandante Isaf per l'Afghanistan sudoccidentale, ha presentato le scuse ufficiali per il raid compiuto sabato nel distretto di Nawzad e che si e' concluso con la morte di 12 bambini e due donne. Un raid scattato per reazione dopo che i Marine di stanza nella zona erano stati attaccati dai talebani, che avevano ucciso un militare. "Purtroppo successivamente si e' scoperto che il compound che gli insorti avevano occupato di proposito era abitato da civili innocenti", ha dichiarato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog