Cerca

Bologna: polizia scopre baby-gang, misure cautelari per 2 minorenni

Cronaca

Bologna, 30 mag. - (Adnkronos) - Sono accusate di aver aggredito e rapinato, a fine marzo a Bologna, una coetanea di 15 anni, ma anche di fare parte di una baby-gang composta da circa 8 ragazzi. Per queste ragioni la Polizia di Bologna ha eseguito due provvedimenti restrittivi nei confronti di altrettante ragazze minorenni che sono gia' state accompagnate rispettivamente in due comunita' per minori a Modena e a Bologna. L'indagine e' partita ad aprile. Al centro dell'inchiesta la baby-gang, che, da tempo, si era resa responsabile nel centro di Bologna di una serie di episodi criminosi (rapina, danneggiamenti, violenze private e aggressioni).

La rapina, per la quale si e' proceduto con la misura cautelare, e' stata commessa nel pomeriggio del 28 marzo scorso in via Ugo Bassi a danno di una ragazzina che e' stata colpita a calci e pugni e poi derubata dell'Ipod. Secondo quanto appurato dalla Polizia, in quella circostanza la Baby-gang era composta da almeno 8 adolescenti , di cui 5 responsabili, a vario titolo, della violenta aggressione in danno della giovane vittima. Tre dei 5 giovani sono infraquattordicenni per cui non imputabili.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog